En poursuivant votre navigation sur ce site, vous acceptez l'utilisation de cookies pour vous proposer des services et offres adaptés à vos centres d'intérêts, afficher des publicités personnalisées et analyser le trafic du site internet.
corse FR  corsica EN  corsica IT  korsika DE  

Geografia - La population


Residenze turistiche San Nicolao
Fior di mare

Residenze turistiche Aleria
Riva Bella Thalasso Resort

Residenze turistiche Luri
La Marine

Svaghi culturali Ajaccio
Nave Va
 

Un’isola poco popolata

L’isola conta oggi circa 260 000 abitanti. L’ultimo censimento del 1999 ha conteggiato 256 mila abitanti, raggruppati principalmente ad Ajaccio e Bastia (circa l’80% della popolazione totale): è la meno popolata delle grandi isole del Mediterraneo occidentale.

La Corsica è un’isola di espatriati, più di 800 000 Corsi vivono oggi sul continente o all’estero (due antichi presidenti del Venezuela erano di origine corsa).

Tuttavia la Corsica fu per lungo tempo una terra di ospitalità. Oltre l’immigrazione italiana ricevette, all’indomani della guerra d’Algeria, un gran numero di rimpatriati di questa antica colonia francese. La loro installazione nella pianura orientale si effettua non senza contrasti e ciò contribuisce largamente alla nascita del movimento nazionalista. Dal 1975 la Corsica riceve meno stranieri ma più francesi del continente. Oggi vivono sull’isola circa 22 000 stranieri, ossia l’8% della popolazione. I marocchini sono al primo posto (circa 12 000), seguiti dagli Italiani e dai portoghesi (3 000 per ciascuna nazionalità). Molti lavorano nei campi come manodopera agricola, altri nell’edilizia e i lavori pubblici.

I pensionati sono numerosi nell’isola (1/4 della popolazione ha più di 60 anni), una parte importante dei redditi annui in Corsica è assicurata dagli stipendi, pensioni e indennità sociali, di molto superiore a quella generata dall’espansione dell’economia: per esempio l’agricoltura, il turismo e l’industria.

Il tasso di natalità è debole (circa 2 900 nascite l’anno), situato largamente al di sotto della media nazionale.

Anche la desertificazione dei villaggi dell’interno costituisce un problema. La popolazione dei villaggi è allo stesso tempo poco densa e molto anziana.

I 15 comuni più popolati della Corsica sono: Ajaccio 53 000 e Bastia con la sua agglomerazione 54 000.

Più del 40% dei comuni hanno meno di 100 abitanti.